Approfondimento, Ringiovanimento penieno e disfunzione erettile

La Disfunzione Erettile (DE), spesso indicata con il termine di “impotenza”, è definita come la persistente o ricorrente incapacità a raggiungere e/o mantenere un’erezione sufficientemente valida da consentire un rapporto sessuale soddisfacente. Il termine disfunzione erettile è più corretto del termine impotenza, proprio perché definisce la natura di questa disfunzione sessuale. La disfunzione erettile è un disturbo che colpisce gli uomini e la cui incidenza aumenta con l’avanzare dell’età. Colpisce infatti dal 14% al 48% circa della popolazione e l’età è un fattore di rischio indipendente, più aumenta l’età più cresce il rischio di avere questo problema. La metà degli uomini tra i 50 e i 60 anni infatti ne soffrono, ma può colpire anche pazienti più giovani. Una normale erezione implica una corretta funzione integrata tra i sistemi nervoso, endocrino e circolatorio. Pertanto una disfunzione erettile può originare oltre che da condizioni psicologiche, da fattori organici di natura vascolare, neurologica o ormonale. L’identificazione della causa della disfunzione erettile spetta all’andrologo. La disfunzione erettile può, infatti, essere dovuta a cause organiche tipiche del nostro tempo quali diabete, ipertensione, aterosclerosi, depressione. Ma giocano un ruolo importante anche il fumo di sigaretta, la sedentarietà e il sovrappeso che sono in definitiva i fattori di rischio delle malattie cardio-vascolari. Sicuramente, inoltre, la disfunzione erettile interessa anche i soggetti più ansiosi e sensibili allo stress quotidiano.

Continua la lettura su www.elixyr.it

Centro Diagnostico e Fisioterapico - La Fenice S.P.A. - CF e P.iva 02055330449 - Privacy & Policy

Covid 19 informazioni