Nuova risonanza magnetica ad alto campo a La Fenice di Porto Sant'Elpidio


Link all'articolo di Cronache Fermane.


Nuova risonanza magnetica da 1,5 Tesla

Operativa al Centro medico diagnostico La Fenice di Porto Sant'Elpidio, la nuova risonanza magnetica con magnete ad alto campo 1,5 tesla, da oggi moltissime patologie possono essere diagnosticate precocemente riuscendo così ad intervenire prima dell'evolversi della malattia.

«Per le sue evolute caratteristiche tecniche, l'assenza di elio, l'alto numero di gradienti e il gantry da 70, come gli stessi ingegneri della Philips riferiscono, si stratta della terza risonanza installata in Italia. La Fenice - spiegano proprio dal centro diagnostico elpidense - vanta il primato di essere l'unica nella Regione Marche ad esserne dotata con queste peculiari dotazioni tecniche.


La tecnica diagnostica della risonanza magnetica non è invasiva e non possiede nessuna controindicazione e consente di acquisire immagini con alta definizione delle diverse strutture anatomiche e di differenziare i diversi tessuti. Gli alti gradienti posseduti, i più alti attualmente sul mercato, forniscono immagini di una nitidezza incredibile da renderla performante e di altissima precisione, senza rivali. E il medico radiologo che effettua la refertazione, ha il grande vantaggio di visionare qualsiasi tipo di problema, anche di natura microscopica. Inoltre il software ad intelligenza artificiale, coadiuva il lavoro del medico fornendo ulteriori informazioni utili.

Il servizio consente di eseguire esami senza e con mezzo di contrasto, per tutti gli organi del corpo e l'apparato muscolo-scheletrico, della durata di pochi minuti e nel massimo comfort per il paziente.

La Fenice ha adottato un tariffario indubbiamente sostenibile a favore dei pazienti che devono sottoporsi a tale importantissimo esame».

Per informazioni consultare il sito www.centrodiagnosticolafenice.it o chiamare lo 0734-904711.

Centro Diagnostico e Fisioterapico - La Fenice S.P.A. - CF e P.iva 02055330449 - Privacy & Policy - Direttore sanitario dott. Giuseppe Tanfani